Blog

Come risolvere i problemi più comuni della tua macchina per cucire

Come risolvere i problemi più comuni della tua macchina per cucire

Se sei un appassionato di cucito, sicuramente apprezzi il potenziale creativo e la soddisfazione che una macchina da cucire può offrire.

Tuttavia, anche i più esperti artigiani possono incorrere in alcuni problemi comuni durante l'utilizzo delle macchine per cucire.

È qui che entra in gioco la Safarà School, un'istituzione rinomata nel campo del cucito che si impegna a fornire soluzioni pratiche e formazione di alta qualità per affrontare e risolvere tali sfide.

Da fili aggrovigliati a punti irregolari, passando per problemi di alimentazione del tessuto, le macchine per cucire possono presentare una serie di ostacoli frustranti che possono rallentare il tuo progetto creativo.

Tuttavia, con la giusta conoscenza e le competenze adeguate, questi problemi possono essere affrontati con successo.

La Safarà School si distingue per il suo impegno nel fornire risorse affidabili e approfondite per aiutare gli appassionati di cucito a superare le sfide più comuni.

Attraverso corsi pratici, guide dettagliate e supporto personalizzato, la Safarà School si è guadagnata la fiducia di tantissimi utenti.

In questo articolo, esploreremo alcuni dei problemi più diffusi che i proprietari di macchine per cucire, soprattutto oscillanti, possono incontrare e come la Safarà School può aiutarti a risolverli con facilità.

Dalle tecniche di manutenzione essenziali ai suggerimenti per ottimizzare le prestazioni della tua macchina, scoprirai come affrontare con fiducia qualsiasi sfida che il cucito possa presentare.

Unisciti a noi mentre esaminiamo da vicino questi problemi e scopri come la Safarà School può essere il tuo alleato affidabile nel mondo del cucito creativo.

Che tu sia un principiante o un esperto, c'è sempre qualcosa di nuovo da imparare e migliorare, e la Safarà School è qui per guidarti lungo il cammino. Il filo dell'ago si strappa.

Analizziamo quindi, piano piano, una serie di problematiche comuni che possiamo trovare sulle nostre macchine per cucire. Troverete nel nostro Blog dedicato al cucito, giorno dopo giorno, alcune soluzioni, spiegate nel dettaglio, per risolvere i problemi più comuni.

 

PROBLEMA:


Il filo dell'ago si strappa continuamante.

    1) Il filo dell'ago non è infilato correttamente.
    2) La tensione del filo dell'ago eccessiva.
    3) Ago è curvo o spuntato.
    4) Ago è montato erroneamente.
    5) Il filo dell'ago e il filo della spolina non sono stati posizionati correttamente sotto il piedino all'inizio del processo di cucitura.
    6) Al termine del processo di cucitura, il tessuto non è stato tirato indietro.
    7) Filo troppo grosso o troppo fine per l'ago.

Esaminiamo insieme le possibili soluzioni ai problemi sopra elencati.

Punto 1) SOLUZIONE:

 

Portare il tendifilo nella sua posizione più alta ruotando il volantino in senso antiorario.

Alzare il piedino.

Posizionare un rocchetto sul portarocchetto (vedere figura), in modo che il filo arrivi dalla parte posteriore del rocchetto.


Tirare il filo con entrambe le mani inserendolo nel guidafilo.

Tenere il filo vicino al rocchetto e, contemporaneamente, tirare il filo verso il basso nell'area di tensione e infine intorno alla molla di tensione.

 

Tirare il filo con decisione verso l'alto e da destra a sinistra attraverso la leva tendifilo. Infine, tirare il filo verso il basso e da destra a sinistra inserendolo nel guidafilo in basso sulla testa di cucitura.

Tirare il filo verso il basso e inserirlo nel guidafilo sul lato sinistro della barra dell'ago.
Infilare il filo nella cruna dell'ago dalla parte anteriore verso quella posteriore
Il filo della spolina si strappa.

Punto 2) SOLUZIONE

 

Tensione corretta

La tensione del filo viene regolata in base ai materiali da cucire, gli strati di tessuto e la procedura di cucito.

Per ottenere un punto a zigzag ottimale, il filo della spolina non è visibile sul lato anteriore (superiore) del tessuto, mentre il filo dell'ago è appena visibile sul diritto del tessuto.

 

Filo dell'ago (filo superiore)
Filo della spolina (filo inferiore)
Lato superiore (diritto) del tessuto
Lato inferiore (rovescio) del tessuto
Rotella per la regolazione della tensione del filo

 

Posizione di regolazione

 

Quando il filo della spolina (filo inferiore) è visibile sul lato diritto (superiore) del tessuto, la tensione del filo dell'ago dev'essere ridotta  spostando la ruota di regolazione su un numero più basso.

Quando il filo dell'ago (filo superiore) è visibile sul lato rovescio (inferiore) del tessuto, la tensione del filo
dell'ago dev'essere aumentata spostando la ruota di regolazione su un numero più alto.

Punto 3 e 4) SOLUZIONE

 

Sostituzione dell'ago

ATTENZIONE:
Prima di sostituire l'ago, accertarsi che l'interruttore principale sia spento e che la macchina sia stata scollegata dalla rete elettrica.

Ruotando il volantino in senso Antiorario, sollevare l'ago e abbassare il piedino.
Accendere l'interruttore principale.
Allentare la vite del morsetto dell'ago ruotandola in senso antiorario.

Estrarre l'ago dal morsetto.
Inserire un nuovo ago nel morsetto dell'ago, in modo che il lato piatto dell'ago resti visibile sul lato posteriore.

Quando si inserisce l'ago nel morsetto, l'ago dev'essere premuto contro il perno di arresto e la
vite del morsetto dell'ago dev'essere serrata.

Controllo dell'ago: Per verificare se l'ago è dritto, appoggiarne il lato piatto su una superficie piana (una placca ago, una lastra di vetro, ecc.).

Gli spazi tra l'ago e la superficie piana devono essere uniformi.

Non utilizzare mai un ago spuntato.

 

Punto 5) SOLUZIONE

 

1) Sollevare il piedino e tenere fermo il filo dell'ago delicatamente con la mano sinistra.

 

 

2) Con la mano destra, ruotare lentamente il volantino in senso antiorario, finché l'ago si abbassa. Conti- nuare a ruotare il volantino, fino a portare la leva tendifilo nella sua posizione più alta.

 

 

3) Tirare leggermente il filo dell'ago verso l'alto, in modo che il filo della spolina formi un occhiello. Tirare entrambi i fili verso il basso e sotto il piedino di 10 cm

 

Punto 6) Soluzione

 

Controllare la fine della cucitura
Per fissare la fine della cucitura, premere il tasto di cucitura indietro ed eseguire diversi punti indietro.

Sollevare il piedino e rimuovere il tessuto. Al contempo, tirare i fili indietro.

Recidere i fili sul tagliafilo .
Adesso i fili hanno la lunghezza giusta per iniziare con la cucitura successiva.

Tagliafilo

ATTENZIONE:

Quando si accompagna il tessuto, tenere le dita lontano dal piedino.

Altrimenti, rischiano di essere colpite e ferite dalla vite di fissaggio dell'ago.
Arrestare la macchina e ruotare il volantino in senso antiorario per far entrare l'ago nel tessuto.

Alzare il piedino.
Ruotare il tessuto intorno all'ago per modificare la direzione della cucitura come desiderato.
Abbassare il piedino e proseguire con la cucitura nella nuova direzione

 

Punto 7) Soluzione

Controllare se l'ago montato è quello corretto.

Fare riferimento alla tabella che pubblichiamo qui sotto, con l'immagine a lato.

Tabella di tessuti e aghi

• Per le operazioni di cucito generali usare gli aghi di grandezza 11/75 o 14/90.

• Per cucire tessuti più leggeri occorre usare un filo e un ago sottili, in modo che il tessuto non sia danneggiato.

• I tessuti pesanti richiedono un ago abbastanza grande da perforare il tessuto, senza che il filo nell'ago si sfilacci.

• Testare la grandezza dell'ago su un piccolo pezzo del tessuto che sarà utilizzato nell'operazione di cucito.

• In generale, usare lo stesso filo per ago e spolina inferiore.

 

Grazie per aver letto questo articolo. Speriamo ti sia servito per risolvere questo tipo di problematica.

 

Ricorda che puoi sempre scriverci alla nostra mail: info@safara-cucito.it per qualsiasi informazione

 

Seguici sui nostri social per tanti consigli di cucito:


https://www.instagram.com/safara_cucito/

https://www.facebook.com/Safara.Cucito

 

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per altre finalità (“interazioni e funzionalità semplici”, “miglioramento dell'esperienza”, “misurazione” e “targeting e pubblicità”) come specificato nella cookie policy. Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento. Puoi acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie utilizzando il pulsante “Accetta”. Chiudendo questa informativa, continui senza accettare.

Accedi

Catalogo

La mia lista desideri0Confronta0

Carrello

Non ci sono articoli nel carrello